Un progetto di Compagnia Simona Bucci e Fondazione Fabbrica Europa per le arti contemporanee
con il contributo e il patrocinio di Città Metropolitana di Firenze
con il sostegno di MiBACT- dipartimento dello Spettacolo dal vivo e Regione Toscana

Dance4Gardens è una rassegna di danza e musica che coinvolge giovani artisti internazionali nella creazione di performance originali e itineranti, concepite per essere presentate in scenari inediti di alcune Ville storiche o in altri spazi significativi dell’area metropolitana di Firenze.

Il progetto - il cui tema centrale è la memoria esplorata dal punto di vista personale, storico e collettivo - si articola in eventi che vedono gli artisti coinvolti condividere pratiche performative in nome della contaminazione e dello scambio delle esperienze.

Dance4Gardens II edizione - 2019
Scopri il programma degli eventi che si svolgono nel mese di dicembre.

La seconda edizione di Dance4Gardens vede la sua attuazione attraverso la produzione e realizzazione di 3 progetti che abiteranno diversi luoghi specificatamente individuati nella città metropolitana di Firenze, valorizzandone la natura e le peculiarità nell’ottica di una rivalutazione del territorio attraverso una fondante sinergia con esso.

RE-ENCONTRE

coreografia Sang Jijia

musiche Spartaco Cortesi

Re-encontre è uno spettacolo di danza e musica eseguita dal vivo, interpretato da 8 giovani danzatori internazionali e un musicista-compositore.

L’ideazione del progetto nasce in seguito all’incontro dei giovani artisti con il coreografo tibetano, attivo in Cina, Sang Jijia, che aveva portato alla realizzazione di una produzione presentata al Festival Fabbrica Europa nel 2018.

Forti del successo ottenuto, i giovani danzatori e il musicista Spartaco Cortesi, decidono di iniziare un nuovo percorso coreografico che possa approfondire il rapporto tra corpo, spazialità e memoria.

Musica e danza si fonderanno e influenzeranno a vicenda, dialogando tra di loro e i vari spazi ospitanti. Sequenze diverse si sviluppano in parallelo attraverso un sistema di rimandi e di geografie del gesto, che dal movimento singolo diventano una coralità per lo sguardo.

· 10 dicembre h 18.30 – Istituto Universitario Europeo, Via della Badia dei Roccettini, 9 - San Domenico di Fiesole

· 13 dicembre h 20:00 – Castello dell’Acciaiolo, Via Pantin, 63 - Scandicci (aperitivo con spettacolo)

MEMORIE IN PASSI

coreografia Roberto Lori

musica dal vivo di Alessandro Zacheo
produzione Compagnia degli istanti/Compagnia Simona Bucci
in collaborazione con Teatro popolare d'arte

Uno spettacolo firmato da Roberto Lori, legato al tema della memoria, alla riscoperta delle tradizioni popolari, che da sempre costituiscono una parte del bagaglio culturale della nostra terra.

Attraverso una giustapposizione di quadri, i danzatori presentano la quotidianità dei giovani di paese, i riti della festa, le dinamiche della famiglia tradizionale, il desiderio di libertà e di scoperta del mondo oltre il borgo. La dimensione popolare, il gioco, le differenze tra campagna e città fanno da sfondo ad una danza ricca di gestualità e ritmi coinvolgenti, in cui la scena si anima e si colora, intrecciando a volte attimi di ricercata teatralità.

· 1 dicembre h 10.30 – Parco di Villa Demidoff, Via Fiorentina, 276 - Vaglia

· 21 dicembre h 18.00 – Villa Caruso, Via Bellosguardo, 54 - Lastra a Signa (aperitivo con spettacolo)

 

ME/MOIRE SECRET GARDEN

coreografia Camilla Giani - progetto Virtual Reality
ideazione VR Margherita Landi; regia VR Omar Rashid

Me/moire secret garden è la quarta tappa del progetto ME/MOIRE, un progetto di fusione tra la danza contemporanea e il Butoh (danza contemporanea/espressionista giapponese), che nasce dalla collaborazione tra la nota coreografa giapponese Yumiko Yoshioka e la danzatrice e regista italiana Camilla Giani, avviato nel 2015 in collaborazione con la Compagnia Simona Bucci.

Il tema della memoria continua ad essere indagato, in quanto strumento attraverso il quale costruiamo la nostra identità: se non possiamo ricordare non ‘siamo’, per quanto paradossale possa apparire.

Il 2018, nell’ambito della prima edizione del progetto Dance4Gardens, ha visto la realizzazione di Me/moire dei luoghi, (terza tappa del progetto Me/moire) performance creata appositamente per lo spazio “Grotta di Cupido” del Parco Mediceo di Pratolino, dove è stato girato un video 360.

La novità assoluta di questa nuova tappa è infatti l’incontro con la tecnologia della realtà virtuale nata dalla collaborazione con Gold che porta alla realizzazione di Me/moire VR.

La tecnologia del 360 permette allo spettatore un’esperienza immersiva nei vari contesti, trasportandolo di volta in volta in paesaggi diversi, dove lo sguardo può spaziare liberamente.

L’evento Me/moire VR si rivolge a un pubblico di massimo 20 spettatori a replica i quali, attraverso l’utilizzo del visore, saranno trasportati allo spazio “Grotta di Cupido” del Parco Mediceo di Pratolino, vivendo un’esperienza intima, un viaggio nello spazio e nel tempo da una sedia, come se potesse accedere ad un inconscio collettivo fatto di luoghi e corpi in movimento.

Domenica 22 pomeriggio

3 repliche per un massimo di 20 spettatori: h. 16, h 16.30, h 17.00 

PARC Performing Arts Research Centre
Piazzale delle Cascine, 7 - Firenze

Ingresso € 3,00


Per informazioni e prenotazioni: compagniasimonabucci@gmail.com - T. 055.697823 - 340.1369666

Ufficio Stampa: Simona Nordera +39 347 9488210 s.nordera@gmail.com

www.fabbricaeuropa.net

What's on

No events found.

Newslettter