Compagnia Opus Ballet

OTELLO

coreografia e regia Arianna Benedetti
direzione artistica Rosanna Brocanello
con Noemi Dalla Vecchia, Roberto Doveri, Leonardo Germani, Stefano Pietragalla, Chiara Rontini, Jennifer Lavinia Rosati, Adrien Ursulet, Gabriele Vernich, Valentina Zappa
con il sostegno di Regione Toscana. 
 
Passato e presente si intrecciano, vibrano e ci rimandano dai versi di Shakespeare ai giorni nostri, nella più cruda e drammatica attualità: Otello e Desdemona, certo non il primo "femminicidio" della storia, ma forse quello più famoso.

Read more ...

Yumiko Yoshioka

ME-MOIRE (prima nazionale)

Coreografia: Yumiko Yoshioka
Regia e ideazione: Camilla Giani
Interpreti: Camilla Giani, Margherita Landi, Silvia Bennett
Coproduzione: Compagnia Simona Bucci con il sostegno di Mibact, dip. dello spettacolo dal vivo; Regione Toscana
   
Quando un ricordo riaffiora alla mente ritorna con un vestito diverso, un dettaglio nuovo, un colore più acceso, una moltitudine di immagini emotive che ci accompagnano, aumentano con il passare del tempo, affollando il presente e il futuro. Memoria o illusione? 
 
 

Read more ...

Compagnia Abbondanza/Bertoni

GLI ORBI

Produzione: Compagnia Abbondanza/Bertoni.
Coproduzione: Orizzonti Festival Fondazione
Organizzazione: Dalia Macii
Collaborazione alla creazione: Danio Manfredini
Con: Eleonora Chiocchini, Tommaso Monza, Massimo Trombetta, Antonella Bertoni, Michele Abbondanza e con il sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali; Provincia autonoma di Trento – servizio attività culturali; Comune di Rovereto - Assessorato alla cultura; Regione autonoma Trentino Alto Adige.
 
Orbi perché non ci vediamo più. Mancanti, assenti, privi. Orbi di pace, di onore e “di tanto spiro” di manzoniana memoria. Maschere acustiche e fisiche impastate di un’umanità che trasuda amore e tenerezza ma che si passa il testimone del vizio fino a diventare caricatura del dolore e del piacere.

Read more ...

Angela Degennaro 

PIAF (prima nazionale)

di e con PIAF squareAngela Degennaro
Regia: Gianna Deidda
Al pianoforte: Edoardo Vilella
Testi a cura: di Tommaso Pieri
Produzione: Compagnia Simona Bucci
con il sostegno di MiBact, dip. Spettacolo dal vivo; Regione Toscana
 
Liberamente ispirato a Au bal de la Chance.
In scena la vicenda artistica e umana di Edith Piaf, raccontata in prima persona da una danzatrice. Dalla danza nascono la voce, la parola, il canto, in un unico disegno coreografico sul tappeto sonoro tessuto dalle note del pianoforte. Il personaggio Edith è incarnato in un corpo che non le somiglia, una giovane donna bionda con gli occhi azzurri, che, danzando, conquista i suoi gesti e indossa il suo abito, le sue parole, le sue canzoni.

Read more ...

Compagnia DNA

L'AMORE HA I TEMPI DEI PLAYMOBIL 

Spettacolo e laboratorio residenziale
Regia e coreografie: Elisa Pagani
Musiche originali: Giovanni Seminerio
Danzano: Giancarlo D'Antonio, Chiara Montalbani, Marco
Pergallini, Giacomo Quarta, Silvia Rossi ed i partecipanti al residenziale.
    
Due donne che possono essere in maniera interscambiabile, nonna,madre, nipote, sorella esplorano il processo di affermazione e accettazione della propria storia, conoscitiva e genetica. Due uomini che si sono scelti, accompagnati, spinti e appesantiti dal loro bagaglio di vita, devono far fronte all’alterazione, costruzione,contaminazione del loro rapporto, nel tentativo di ritagliare lo spazio per l’accoglienza reciproca. Due coppie cercano sé stesse e la loro realtà in un universo visionario, immaginifico, parodistico, fatto di creature, corpi, luci, voci.

Read more ...