Coreografia: Simona Bucci

Nik Path foto di Monica Condini cropped
 
"Un percorso vissuto con la sensazione che ciò che è stato sia ancora lì, ma mutante, malleabile e adattabile allo sguardo presente. Che le tracce e le impronte del passato siano ancora fresche, disponibili alla trasformazione. Dedicato a Alwin Nikolais, mio maestro, mio mentore. Per avermi aiutato con generosità, severità, affetto, e fermezza a cercare my unique path." (Simona Bucci)

Leggi tutto...