Il POSTO DELLE ARTI
TRISòMIA (studio)

di e con Carlomauro Maggiore

produzione Compagnia Simona Bucci
con il sostegno di: Ministero per i Beni e le attività Culturali, dip. dello spettacolo dal Vivo; Regione Toscana

La trisomia è un'anomalia genomica caratterizzata dalla presenza di un cromosoma in più. La conseguenza di quest'anomalia sono atti d'amore. E se il mondo, inteso come essere vivente, avesse bisogno, per compensazione, di atti d'amore, di pulsazioni fatti di questa qualità. Se tante di quelle che consideriamo anomalie non fossero né dei disordini né delle casualità?
In Trisòmia un interprete rappresenta due personalità differenti, complementari ma non del tutto capaci di completarsi e incapaci di accettare l'anomalia. Ma l'anomalia crea il cambiamento senza autorizzazioni e tutto deve ricrearsi in una nuova forma e in una nuova realtà.