Yumiko Yoshioka

ME-MOIRE (prima nazionale)

Coreografia: Yumiko Yoshioka
Regia e ideazione: Camilla Giani
Interpreti: Camilla Giani, Margherita Landi, Silvia Bennett
Coproduzione: Compagnia Simona Bucci con il sostegno di Mibact, dip. dello spettacolo dal vivo; Regione Toscana
   
Quando un ricordo riaffiora alla mente ritorna con un vestito diverso, un dettaglio nuovo, un colore più acceso, una moltitudine di immagini emotive che ci accompagnano, aumentano con il passare del tempo, affollando il presente e il futuro. Memoria o illusione? 

Tre figure collocate fuori dal tempo creano e vivono queste immagini in mutamento danzando tra universale e particolare. Fuse in un susseguirsi fluido di corpi e forme, disegnano luoghi conosciuti e paesaggi primordiali. Saldamente ancorate al corpo come realtà, sviluppano una lotta autoironica alla scoperta di un’identità isterica. Viviamo creando memoria. La memoria si frammenta, affiora incontrollabilmente o viene richiamata, fa di noi ciò che siamo e ciò che saremo. La nostra identità stessa è semplicemente e fragilmente basata sui ricordi: privi della memoria cosa siamo? Un corpo che respira.